Cos'è il Tavolo turistico della Pianura Bolognese


Fortemente auspicato dalla nuova Destinazione Turistica Bologna metropolitana come organo della governance partecipata e interlocutore sul territorio, il Tavolo della Pianura Bolognese nasce alla fine del 2017 come il luogo di concertazione tecnico-politica, partecipato dagli stakeholder pubblici e privati, finalizzato a definire gli obiettivi locali e disegnare coerentemente i contenuti turistici dell'area.

I principali obiettivi del protocollo sono aumentare la visibilità e la attrattività della pianura dal punto di vista turistico, favorire soggiorni sul territorio bolognese di maggior durata, aiutando il turismo a destinazione urbana a conoscere la qualità e le eccellenze del territorio che circonda la città, ma soprattutto potenziare il posizionamento del brand turistico del Sistema Bologna attraverso la promozione congiunta dell'intero territorio.

Il Tavolo è coordinato operativamente da un funzionario del turismo dell'Ente capofila, l'Unione Reno Galliera, nella logica della cooperazione e della sussidiarietà tra Enti Locali, e si avvale del supporto organizzativo e dell'animazione da parte di un referente della DMO della Città metropolitana, Bologna Welcome.

Sono ben 21 i Comuni firmatari dell’accordo per la promozione congiunta della Pianura Bolognese: Anzola dell’Emilia, Baricella, Budrio, Calderara di Reno, Castenaso, Crevalcore, Granarolo dell’Emilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese e quelli dell’Unione Reno Galliera (Argelato, Bentivoglio, Castello d'Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale).

Fanno parte del Tavolo Pianura, insieme agli Enti firmatari del presente protocollo: ASCOM, CNA, CONFESERCENTI, Bologna Welcome, UNPLI Comitato Provinciale Di Bologna “Unione Pro Loco”, Associazioni di Categoria dell’Agricoltura. Alla nuova realtà “Pianura” partecipano attivamente anche Comune di Bologna e Città metropolitana, attuatrice, quest’ultima, della strategia di promozione integrata del territorio metropolitano.

Per approfondire: www.cittametropolitana.bo.it/turismo/