Vasche Ex-Zuccherificio di Crevalcore

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Insieme di bacini riqualificato e destinato ad area protetta, diventato una piccola perla naturalistica per il territorio della pianura

Dove: via di Mezzo Levante incrocio Via Bandita, Località Beni Comunali - 40014 Crevalcore (BO)

 
Vasche Ex-Zuccherificio di Crevalcore
Vasche Ex-Zuccherificio di Crevalcore

L'Oasi naturalistica delle Vasche Ex-Zuccherificio è un'Area di Riequilibrio Ecologico costituita dalle vasche di decantazione del vecchio impianto saccarifero chiuso nel 1985. Oggi le vasche ospitano un ambiente palustre divenuto raro nella pianura coltivata: oltre a specchi d’acqua libera, sono presenti superfici affioranti con barene fangose, prati umidi e canneti. 

Gli Uccelli costituiscono sicuramente una delle principali attrattive dell’area. Durante i passi migratori (marzo/aprile e settembre/ottobre) è possibile osservare stormi di pittime reali, numerosi combattenti, totani mori e piro-piro, nonché marzaiole, mestoloni e fischioni. Nella stagione riproduttiva è invece facile avvistare il cavaliere d’Italia, l’airone cenerino e la nitticora. Con l’arrivo dell’inverno fanno la loro comparsa gli aironi bianchi maggiori e i cormorani, mentre la superficie dell’acqua si riempie di centinaia di alzavole e germani reali. Dove la profondità dell’acqua è maggiore è invece possibile osservare moriglioni e morette, anatre tuffatrici che si immergono alla ricerca di cibo.

Sorta di "mascotte" delle Vasche ExZuccherificio è una coppia di cicogne bianche che da quasi venti anni torna spontaneamente a nidificare nell'area. Una webcam puntata sul loro nido consente di seguire online tutte le fasi, dalla nascita dei cicognini ai loro primi voli, senza disturbarle (www.naturadipianura.it).


Le Vasche ospitano anche diverse specie di anfibi e rettili. All’inizio della primavera si possono udire i canti amorosi dei rospi smeraldini, a cui si associano i richiami di decine di raganelle, il cui canto si prolunga fino all’autunno inoltrato. Anche la rara testuggine palustre ha trovato nelle acque di quest’area un rifugio dove sopravvivere e riprodursi.

L'area dispone di un percorso di visita accessibile a piedi e attrezzato con tre punti di osservazione schermati e pannelli informativi. Periodicamente nell'area protetta vengono organizzate visite ed eventi gratuiti nell’ambito delle iniziative “Natura di pianura!”. A richiesta sono disponibili visite guidate e tour per gruppi e comitive.

 
Info

Sustenia srl - Recupero e Gestione Ambientale
tel. 051 6871051 - cell. 340 8139087 - info@sustenia.it
Uff. Ambiente Comune Crevalcore - tel. 051-988462 

 
 
 
 
 

Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Crevalcore

 

Via Persicetana (presso ex Biblioteca) - 40014 Crevalcore

Tel: 051 988443 - 051 988435 - 051 988438

Fax: 051 988459


Orario di apertura:

Lunedì, mercoledì, venerdì 8.30 - 12.30
Martedì 8.30 - 12.30/ 17.00 - 19.00
Giovedì 17.00 - 19.00 (chiuso alla mattina)
Sabato 9.00 -12.00.


Nei mesi di luglio ed agosto non si effettuano gli orari pomeridiani

 
 

Ultimo aggiornamento: 26-10-2020