Museo della canapa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dove: Via Gramsci - 40066 Pieve di Cento (BO)

 
Museo della canapa - Comune di Pieve di Cento
Museo della canapa - Comune di Pieve di Cento

Un museo che documenta la fonte economica più redditizia a Pieve, dall’Ottocento fino agli anni '60 del Novecento, ovvero la lavorazione della canapa. Questa attività coinvolgeva settori legati all’agricoltura, al commercio, all’artigianato e alle prime industrie locali. All'interno di  Porta Asìa sono esposte le testimonianze vissute di tutto ciò che riguardava il trattamento di questa fibra naturale, dalle sementi al prodotto finito.

 

Rinnovato a gennaio 2013, il nuovo allestimento multimediale consente al visitatore di ripercorrere la storia della coltivazione della canapa e in particolare la realizzazione del cordame, fase di lavoro che impegnò maggiormente i pievesi.

 

In mostra tutto quello che riguardava il trattamento di questa fibra naturale, dalle sementi al prodotto finito: gli strumenti del mestiere, quelli del contadino che la canapa produceva, del gargiolaio che la raffinava, della filatrice che la trasformava in gomitoli di filo, della tessitrice che ne ricavava la tela. Sono oggetti rudimentali, logori perché a lungo impugnati da mani forti, abili, nodose, instancabili; guardandoli sembra di sentire ancora il calore umano e il sudore trasmesso in quegli umili manici, in quelle corde ordinate, sopra quei pettini appuntiti.

 

"Il lavoro legato alla canapa - si legge nella pagina dedicata al museo sul sito del Comune di Pieve - era un’arte paziente, fatta di fatica, abilità, perizia, dedizione, esperienza; la canapa era una ricchezza che permetteva alla stragrande maggioranza dei pievesi di vivere e far vivere la propria famiglia; questo elemento vitale spronava anche l’orgoglio locale mirante ad ottenere un prodotto di alta qualità e pregio. La canapa delle nostre zone era fra le più quotate, sia per il colore, sia per la robustezza della fibra".

 
Info

Orari: Il museo, situato all'interno di Porta Asìa, è aperto su richiesta previo contatto con il Servizio Cultura Unione Reno Galliera.

Tariffe: 5€ per l'accesso all'intero circuito museale di Pieve di Cento (Museo delle Storie di Pieve, Archivio fotografico digitale G. Melloni, Pinacoteca Civica, Teatro e Museo della Musica, Museo della Canapa). Biglietto acquistabile presso il Museo delle Storie di Pieve (Piazza della Rocca 1) dove si trova la biglietteria automatica.

Accesso gratuito per: residenti, giovani fino ai 18 anni, studenti universitari, possessori Card Musei Metropolitani di Bologna, persone con disabilità e un accompagnatore, insegnanti che accompagnano una scolaresca, guide turistiche munite di patentino, militari

Il biglietto ridotto di 3€ è riservato a: gruppi di almeno 8 persone paganti, over 70, soci FAI, iscritti alla Libera Università

 

Info: Servizio Cultura Unione Reno Galliera

Tel. 0039 051 8904821

 
Accessibilità disabili

Non accessibile alle persone con disabilità.

 
 
 
 

Testo tratto da
 
 
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Pieve di Cento

 

Piazza Andrea Costa 17 - 40066 Pieve di Cento (BO)

Tel. +39 051 6862611 

Fax +39 051 974308

 

Orario:
da lunedì a venerdì 7.45-13.00
Sabato 7.45-13.00

 

 
Mappa
 
 

Ultimo aggiornamento: 11-07-2019