Area di riequilibrio ecologico Casone del Partigiano

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un'area naturale ricca di biodiversità a San Pietro in Casale

Dove: Via Castello ang. Via Olmo - 40018 San Pietro in Casale (BO)

 
Casone del Partigiano, area naturale
Casone del Partigiano, area naturale

Utilizzato come rifugio durante la rivolta contro i tedeschi e i fascisti, il  Casone del Partigiano fu costruito tra il 1790 e il 1850, in una zona paludosa di San Pietro in Casale. Una parte della valle, dal 1900 al 1950, è stata bonificata e trasformata in risaia. A seguito dei lavori di bonifica il Casone crollò, per essere ricostruito come testimonianza degli ideali della Resistenza.

Negli anni ’90 sono iniziati gli interventi di ripristino ambientale nei territori intorno al Casone, con la messa a dimora di circa 1500 piante appartenenti a 20 specie autoctone e la realizzazione di uno specchio d’acqua che ospita la fauna tipica delle antiche paludi. Oggi l’area ha una un'estensione di 10 ettari, occupata per circa il 70% da siepi e boschetti. La parte restante comprende una zona di sosta, una zona di ricreazione e una piccola zona umida. Il bosco del Casone è formato da piante arboree come il salice bianco, il pioppo bianco, il pioppo nero e il frassino meridionale. Lo strato formato da sambuco, nocciolo, sanguinello e prugnolo, offre un habitat ideale per la nidificazione di molti piccoli uccelli. Negli alberi più grandi nidificano i picchi e le cince. Nel bosco e nei prati vivono anfibi come il tritone crestato italiano e il rospo comune.

Per il suo pregio naturalistico in un contesto agicolo, l'Università di Bologna ha scelto il Casone del Partigiano come area di studio della biodiversità, con una prima fase dedicata alla creazione di un database di Lepidotteri e Coleotteri Coccinellidi. Al Casone sono state rinvenute oltre 180 specie diverse di farfalle e falene, fra le quali la Sfinge dell'epilobio, rara falena inclusa nelle liste di protezione della Direttiva Habitat.

Per la visita all'area c'è divieto di accesso ai mezzi motorizzati, di uscire dai percorsi segnati, di danneggiare o raccogliere piante e funghi e di introdurre cani.

 

Maggiori informazioni sull'ambiente e la mappa dei luoghi sul pieghevole dedicato al territorio di Bentivoglio e San Pietro in Casale.

 
Info

Sustenia (gestione e prenotazione visite) 051.6871051 - cell. 340 8139087

Uff. ambiente Comune di S. Pietro in Casale 051.6669569
Guardie Ecologiche Volontarie (G.E.V.) BO 051.6347464
Corpo Forestale dello Stato (pronto intervento) 1515

 
 
 
 
 

Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di San Pietro in Casale

Via G. Matteotti 154 - 40018 San Pietro in Casale (BO)

Tel. +39 051 6669556 | 051 666.95.55 | 051 666.95.46

 

Orario invernale

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 - 12.30

Giovedì 14.30 - 18.00
Sabato 8.30 - 12.00

Orario estivo di apertura al pubblico (da 1/07 a 31/08)
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 - 12.30
Giovedì 8.30 - 12.30
Sabato 8.30 - 12.00

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 23-04-2021