Il Lido

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Una spiaggia attrezzata di fronte al Parco della Chiusa

Dove: Via del Lido - 40033 Casalecchio di Reno

 
Lido di Casalecchio - Comune di Casalecchio di Reno
Lido di Casalecchio - Comune di Casalecchio di Reno

Adagiata sulla riva sinistra del fiume Reno, è una spiaggia attrezzata come un vero e proprio stabilimento balneare, riaperto al pubblico a seguito di un importante lavoro di restauro condotto nel 1998 per ricostruire lo stabilimento balneare un tempo esistente.

 

Facilmente raggiungibile con una passeggiata ciclabile panoramica sulla Chiusa e sul fiume, il Lido è situato di fronte al  Parco della Chiusa.

 

Terminati i lavori di costruzione della Chiusa nuova a seguito della grande piena del 1893, le piene avevano livellato le asperità del terreno con uno strato di sabbia e terra fine, sul quale era cresciuta l'erba e si era formato un bel prato, il Lido appunto.

 

Era la metà degli Anni Venti quando al Lido nelle domeniche d'estate si affollavano migliaia di persone per rilassarsi al sole ed esibirsi in tuffi, sblisgarole (idroscivolo ottenuto bagnando il granito bianco della Chiusa) e piroette.

 

Negli Anni Trenta il Lido raggiunse il suo maggior fulgore diventando il fulcro di un'economia indotta: l'ingresso al Lido fu messo a pagamento ed esso fu attrezzato con cabine, docce, latrine, ombrelloni, venditori di bibite e persino un ristorantino dove gustare, oltre alla cucina bolognese, la fragrante frittura del Reno. Nel 1939 fu richiesta la licenza per l'esercizio dello stabilimento balneare e nel 1942 il Lido ottenne il primo Regolamento di Balneazione.

 

Nell'estate successiva alla Seconda guerra mondiale il Lido visse un periodo di transizione: effettuato lo sminamento dell'intera zona, si passò alla ricostruzione delle cabine e alla riapertura del ristorantino. Fu anche inaugurato un locale da ballo di grande successo, "L'Isola Verde", che tutte le sere accontentava gli appassionati di musica americana, swing, jazz e liscio fino al 1952.

 

Il boom economico degli Anni Sessanta segnò il lento ma inesorabile declino del Lido: la diffusione delle motociclette spinse i bolognesi a raggiungere la spiaggia "vera" della Riviera Adriatica, lasciando il Lido ai più poveri e ai cosiddetti "esteti" ancora incantati dalla sua atmosfera romantica e pittoresca. Ogni estate inoltre erano sempre più numerose le vittime delle acque insidiose del fiume Reno.

 

Nel 1966 una piena rovinosa distrusse completamente lo stabilimento balneare e nessuno ebbe più voglia di ricostruirlo fino al 1998, anno in cui l'Amministrazione comunale di Casalecchio di Reno ne commissionò il restauro e la conseguente riapertura.

 

Oggi il Lido è un luogo ideale per trascorrere una giornata all'aria aperta, per un pomeriggio con gli amici, per portare i bambini a divertirsi in un parco o per una serata in compagnia immersi nel verde.

 

C'è un piccolo chiosco, aperto tutti i giorni da aprile a settembre, con tavoli all'aperto, sdrai e ombrelloni a noleggio e possibilità di fare uno spuntino con panini, stuzzichini e bibite fresche.

 
Info

Telefono: 0039 015 6133743 - cell. 0039 335 1311581 (Doriano Venturi)

 
 
 
 
 

Testo tratto da
 
 
Info sulla località

L'Ufficio UIT sovracomunale "Colli Bolognesi" ha sede presso Villa Edvige Garagnani a Zola Predosa e fornisce informazioni anche sulle località di Zola Predosa, Monte San Pietro e Valsamoggia.

 

Villa Edvige Garagnani

Via Masini, 11 - 40069 Zola Predosa (BO)

Tel. +39 366 8982707

 

Orario di apertura:

Lunedì 14.30-19.00
Mercoledì - Giovedì - Venerdì 9.30-14
Sabato 9.00-13.00 e 15-18

Chiuso martedì, domenica e festivi

 

--

Sportello Polifunzionale Casalecchio di Reno

tel. 800 011 837 - 051 598 111 - fax 051 598 200

semplice@comune.casalecchio.bo.it
lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: 8.00 - 14.00
giovedì: 11.30 - 18.30
sabato: 8.30 - 12.00

 

 
Mappa
 
 

Ultimo aggiornamento: 30-08-2019