salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Natale 2018: guida agli eventi

Aspettando il Natale con le luminarie
Aspettando il Natale con le luminarie

Viaggio tra eventi, specialità, presepi e mercatini natalizi della Pianura Bolognese

 

Sta arrivando il Natale: dall'inizio di dicembre la Pianura Bolognese comincia ad accendersi di luminarie e si anima di un fitto calendario di iniziative a carattere natalizio. Tra queste troviamo la tradizione dell'allestimento del presepe, usanza molto sentita che permette di ammirare decine di rappresentazioni della Natività che spaziano tra presepi artistici, presepi viventi, presepi insoliti e creativi. Per un elenco si veda la pagina "Presepi un po' speciali".

 

Sempre più diffusa è anche l'usanza dei mercatini di Natale, con l'artigianato, i profumi e i sapori tipici di questo momento dell'anno. Trovate una panoramica dei più interessanti nella pagina "Mercatini di Natale".

 

Molti comuni del territorio propongono un programma più articolato, con dei veri e propri contenitori di eventi natalizi che comprendono tutte le iniziative legate al Natale: dai già citati presepi e mercatini ai concerti natalizi, dagli spettacoli teatrali ai laboratori per bambini. Alcuni di questi contenitori sono a Molinella "Bån Nadèl", a San Giovanni in Persiceto "Natale a Persiceto", a Castel Maggiore "La montagna scende in piazza", a San Giorgio di Piano "Natale a San Giorgio e a Granarolo "GranNatale".

Altri appuntamenti sono pubblicati nei prossimi giorni sul sito, nella sezione Sagre e feste.

 

La sera di San Silvestro varie iniziative illumineranno la Pianura Bolognese con fuochi pirotecnici, falò e il classico brindisi in piazza per l'arrivo dell'anno nuovo, come nel Capodanno in piazza a Castenaso. Il benvenuto al nuovo anno si dà in musica: anche il 1 gennaio 2018 vedrà il classico Concerto di Capodanno  a Pieve di Cento.

 

Infine l'Epifania, "che tutte le feste porta via", racchiude una delle tradizioni contadine più particolari della zona: i roghi delle Befane. Grandi "vecie" fatte di paglia e sterpi vengono bruciate nelle campagne, a significare il passaggio dall'anno vecchio - che brucia - ad un propizio anno nuovo. Due appuntamenti da non perdere sono la Befana Maggi a Sant'Agata Bolognese e i Roghi delle Befane a San Matteo della Decima nel Persicetano.

 

Buone feste!

 

 
 
 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio