salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Mostra fotografica "Mozambico, la forza di un popolo"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mozambico, la forza di un popolo - Particolare locandina mostra
Mozambico, la forza di un popolo - Particolare locandina mostra

Dove: Via Matteotti, 123 - 40018 San Pietro in Casale (BO)

Quando: dal 18/1/2014  al 26/1/2014

 

 

Presso il museo Casa Frabboni  sabato 18 gennaio 2014 alle ore 17,30, si terrà la mostra fotografica "Mozambico, la forza di un popolo" di Paola Aliprandi.

 

Nel corso della giornata inaugurale intervengono:

Donatella Bortolazzi - Assessore regionale sviluppo delle risorse umane e organizzazione, cooperazione allo sviluppo
Monica Tassoni - AIF, Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau
Raffaella Raimondi - Vice Sindaco

 

La mostra fotografica di Paola Aliprandi è una delle iniziative del progetto intercomunale "Segnali di pace" a cui aderiscono i Comuni di San Pietro in Casale, Galliera, Pieve di Cento e Castello d'Argile (capofila) ed è realizzata in collaborazione con AIFO e Regione Emilia Romagna, rappresenta infatti la testimonianza dell’impegno dell’Aifo da oltre 30 anni accanto al popolo mozambicano per portare speranza e vita, in particolare aderendo a progetti a tutela della salute delle fasce più deboli: donne, bambini, malati e disabili. La mostra è realizzata grazie a un contributo della Regione Emilia Romagna, nell’ambito del progetto “Salute, educazione e agro-ecologia: iniziativa integrata e multisettoriale nell’area rurale della Provincia di
Manica” in collaborazione con EducAid e GVC, due Organizzazioni non governative di Bologna.


Le immagini esposte vogliono infatti essere un omaggio alla forza degli abitanti del Mozambico – delle donne in particolare – delle loro abilità, del loro coraggio e della loro perseveranza nel cercare soluzioni alle situazioni di difficoltà e nel lottare per un futuro migliore. Immagini di un paese in via di trasformazione, ancorato alle tradizioni ma proiettato verso il futuro.

 

L'autrice dice di sè di essere un anima nomade, che viaggia per passione ed è attirata da tutto ciò che la incuriosisce e la sfida. La sua passione infatti, la spinge a ricercare la novità, la diversità, approfondendo così la conoscenza di quanto già incontrato in precedenza e questo lo si vede soprattutto nel suo lavoro: le sue foto, che lei ci rivela essere istantanee,  sono infatti scatti veloci ed immediati, pensati in un decimo di secondo, nei quali le sensazioni e le emozioni si rivelano, un colpo di fulmine tra l'autrice e l'immagine, in cui il soggetto è catturato nei suoi atteggiamenti spontanei, rispettandone la libertà individuale che per la fotografa è essenziale.

La mostra resta aperta fino al 26 gennaio 2014.

 
Info sull'evento

Orario: martedì e domenica ore 9,30-12,30; sabato ore  9,30-12,30 e 15,00 - 18,00.
Tariffe: ingresso libero
Organizzazione: Comune di San Pietro in Casale
Info: Comune di San Pietro in Casale - Ufficio Cultura
Tel.: 0039 051 6669525/588

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di San Pietro in Casale

Via G. Matteotti 154 - 40018 San Pietro in Casale (BO)

Tel. +39 051 6669556 | 051 666.95.55 | 051 666.95.46

 

Orario invernale

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 - 12.30

Giovedì 14.30 - 18.00
Sabato 8.30 - 12.00

Orario estivo di apertura al pubblico (da 1/07 a 31/08)
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 - 12.30
Giovedì 8.30 - 12.30
Sabato 8.30 - 12.00

 

 

Ultimo aggiornamento: 14-01-2014

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio