salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Festa del 1° maggio a Primo Maggio

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Villa Salina e il suo parco - Castel Maggiore
Villa Salina e il suo parco - Castel Maggiore

Dove: Via Primo Maggio 14/g, loc. Primo Maggio - 40013 Castel Maggiore (BO)

Quando: 1/5/2018

 

 

Nel parco del centro sociale Antinori, adiacente alla bella Villa Salina, si tiene la tradizionale festa del primo maggio, una giornata di iniziative per le famiglie con la possibilità di degustare crescentine farcite a piacere e altri semplici piatti veloci. 

  

In un certo senso è la festa dei lavoratori per eccellenza, dato che si svolge proprio nella frazione di "Primo Maggio", una località che rappresenta la cerniera tra Bologna e il suo territorio lungo la strada provinciale di Galliera, e che probabilmente deve il suo nome evocativo al primo sindaco socialista di Castel Maggiore, Roberto Carati, eletto agli inizi del secolo scorso.

 

Nel corso della giornata non mancheranno attività e intrattenimenti organizzati dalle associazioni del territorio. 

 

Sarà inoltre organizzata la 4^ Camminata lungo il Navile.

 

Programma:

ore 9,30 “STORIE E SEGRETI DEL CANALE NAVILE”
percorso in bici da Primo Maggio a Bologna a cura dell’Ass. Salvaciclisti
ore 13,00 “POLENTATA” - polenta al ragù o con salsiccia per pranzare insieme (è gradita la prenotazione al 334 987 2180)
ore 14,30 “ALEX ANIMATION” 
ore 15,00 LABORATORIO CREATIVO con lo scultore MORENO SENSI
ore 15,30 STIL NOVO Coverband
ore 16,00 Partenza della “4 CAMMINATA DI PRIMO MAGGIO” a cura del Gruppo Podistico della Polisportiva Progresso

 

Percorsi Ludico Motorio da: Km. 4 e 8 

 

Partecipazione e iscrizioni a livello individuale dalle 15,00 alle 16.00 prima della partenza - € 2,00. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza alle Associazioni locali del quartiere 1° Maggio.
Premio di partecipazione: Crescentina calda per tutti - Ristoro: acqua - the - biscotti

 

La frazione di Primo Maggio e la bella Villa Salina vantano stretti legami con Marcello Malpighi e con la famiglia dei conti Salina. L’illustre scienziato acquistò nel 1682 la casa, un modesto edificio di campagna, dove scrisse la sua prima opera Anatomes plantarum idea che gli valse l’iscrizione con onore alla Reale Accademia di Londra. Morto Malpighi nel 1694, la villa passò in proprietà alla famiglia Simoni, poi al conte Seghizzi Gambalunga, al conte marchese Marc’Antonio Hercolani che la vendette nel 1762 a Giovanni Antonio Salina. Proprio agli anni 1660-1762 risale lo splendido soffitto dipinto a tempera nella loggia d’ingresso al piano terra, opera tornata alla luce dopo i lavori di ristrutturazione eseguiti dalla Regione Emilia Romagna, attuale proprietaria della residenza sede di convegni e studi. I Salina ampliarono e abbellirono nel corso degli anni la villa dedicando particolare cura al parco ricco di piante rare, fiori meravigliosi e della ultrasecolare quercia da sempre meta di visitatori.

 

 
Info sull'evento

Orario: si veda programma
Tariffe: ingresso libero
Organizzazione: Pro Loco di Castel Maggiore
Tel. 0039 051 713 599

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Castel Maggiore


Piazza Pace - 40013 Castel Maggiore

Tel. +39 051 6386781 - 6386782 - 6386784 

Fax +39 051 6386800


Orario di apertura:

lunedì, mercoledì e venerdì 8.30 - 13.00
martedì e giovedì 8.30 - 19.00
sabato 8.30 - 12.45


Orario di apertura dal 15 giugno al 15 settembre: 
lunedì, martedì, mercoledì e venerdì 8.30 - 13.00
giovedì 12.00 - 19.00
sabato 8.30 - 12.45


 

Ultimo aggiornamento: 30-04-2018

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio