Ciclovia sull'ex tramvia Bologna-Pieve di Cento

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Percorso pianeggiante per la scoperta del territorio in chiave green

 
L'ex stazione della tramvia a Pieve di Cento
L'ex stazione della tramvia a Pieve di Cento

Un nuovo percorso ciclabile attraversa la pianura bolognese ripercorrendo il tracciato della vecchia Tramvia Bologna - Pieve di Cento, lungo in quale ancora oggi rimangono piccole stazioni e altre tracce di manufatti in discreto stato di conservazione.

Un'occasione per riscoprire la valenza storico ambientale del territorio, seguendo un percorso totalmente pianeggiante, per un totale di 42 Km, dei quali la metà su piste ciclabili protette e per il resto su strade secondarie.

L’inizio del percorso è nei pressi della stazione ferroviaria di Bologna, all’avvio della pista ciclabile che da via Serlio collega la zona della Dozza passando per Casaralta. Da Dozza, dove la ferrovia si divideva in due rami è necessaria una deviazione su percorsi ciclabili per raggiungere Corticella. Da qui si percorre la pista ciclabile Primo Maggio-Trebbo dove è presente il manufatto dell'ex stazione di Trebbo.

Percorrendo la strada sotto l’argine del Reno si raggiungono le località di Boschetto e Casadio, dove è ancora visibile la stazione in stato di abbandono. Piazza Caduti della Libertà ad Argelato si raggiunge deviando per la frazione di Stiatico. Da qui esclusivamente per ciclabili recentissime adiacenti la via Centese si passano la fermata di San Donino/Volta Reno, la stazione con annesso magazzino ancora visibile di Castello d’Argile, la fermata “Filippetti" nei pressi della chiesina di S.Anna ed infine il “terminal“ di Pieve di Cento con la stazione in via di ristrutturazione.

Il percorso è un'immersione nel dolce paesaggio della pianura emiliana, punteggiato di alberi, campito di ampie coltivazioni dai colori cangianti a seconda della stagione, tra corsi d'acqua, piccoli borghi, pievi e ville storiche. L'itinerario passa infatti a poca distanza da Villa Salina (Castel Maggiore), Villa Sampieri-Talon (Volta Reno), Villa Beatrice (Argelato) e dall'Oratorio di Savignano (Argelato).

Giunti a Pieve di Cento , merita una visita il borgo di interesse storico e architettonico, recentemente premiato con la bandiera arancione del Touring Club Italiano. Il rientro a Bologna è possibile lungo lo stesso percorso oppure raggiungendo in bicicletta la stazione di San Pietro in Casale (10 km di pista ciclabile), dove è possibile utilizzare l'intermodalità bici+treno.

L'itinerario, tracciato dall'Associazione I Pedalalenta, è illustrato in un pieghevole dedicato, realizzato in italiano e in inglese e disponibile in download su questa pagina e in copia cartacea presso il punto informativo eXtraBo in piazza del Nettuno a Bologna.

Per scaricare la traccia GPXhttps://www.openrunner.com/r/11927488

 

Tracciato: Bologna - Trebbo di Reno - Argelato - Castello d’Argile - Pieve di Cento
Lunghezza: 42 km
Dislivello: pianeggiante
Tipologia: misto piste ciclabili e strade secondarie

 
 
 
 
 
Per informazioni
 
 

Ultimo aggiornamento: 21-10-2020