salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Miele di erba medica

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un prodotto speciale dell'alveare

 
Miele di erba medica - Apicoltura Cazzola di Altedo
Miele di erba medica - Apicoltura Cazzola di Altedo

L'erba medica  è una pianta perenne, che cresce facilmente in ogni tipo di terreno e quasi sotto ogni clima, ma sono condizioni calde e umide che garantiscono i migliori raccolti di miele. Poichè raramente si realizzano, le produzioni di miele di erba medica sono di anno in anno oscillanti. 

 

La pianta fiorisce da maggio a settembre, ma rende solo quando viene fatta fiorire completamente per la produzione del seme. La smielatura viene fatta tra luglio e agosto; da novembre a dicembre il miele si presenta cristallizzato, di colore ambrato.

 

L’erba medica è stata impiegata per anni come alimento per gli animali erbivori, recentemente si è cominciato a utilizzarla anche come alimento umano. Sembra accertato che la ricchezza dei suoi valori nutritivi risieda nel fatto che le sue radici scavano profondamente il terreno, alla ricerca dei minerali sepolti sotto la radice del suolo. Le sue radici sono lunghe in media dai 3 ai 6 metri.

 

Il miele prodotto su fioritura di erba medica (Medicago sativa, della famiglia delle Leguminose) proviene da alveari posti nell’area emiliano-romagnola compresa tra il confine regionale a nord e le prime propaggini collinari a sud, fino a 200 metri di altitudine.

 

Caratteristiche organolettiche: questo miele cristallizza spontaneamente a pochi mesi dal raccolto, il colore è da ambra a ambra molto chiaro nel miele liquido, da beige chiaro a nocciola quando cristallizzato. L’odore e l’aroma sono di media intensità, così la persistenza. E’ un miele con una notevole acidità.

 

Pier Paolo Cazzola, l'apicoltore di Altedo che lo produce, spiega: "Il miele di erba medica è tra i più adatti per gli sportivi sottoposti a sforzi prolungati, grazie alla particolare carica energetica che riesce ad offrire".

 
Info

Associazione Apicoltori delle Province di Bologna, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia, via Trento Trieste 14 - 42100 Reggio Emilia, tel. 0522 514407 
prapire@libero.it

 

Associazione Apicoltori Felsinei (Le nostre api), via IV Novembre 83 -40056 Crespellano (BO), tel. 339 3192900
lenostreapi@libero.it

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Malalbergo


Piazza dell'Unità d'Italia 2 - 40051 Malabergo
Tel. +39 051 6620210 

Fax +39 051 6620243


Orario di apertura:

da lunedì a sabato 8.30 - 12.30
giovedì  8.30 - 17.45


Orario di apertura dal 15 luglio al 31 agosto:

da lunedì a sabato 8.30 - 12.30


 

Ultimo aggiornamento: 27-12-2016

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio