salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Museo archeologico ambientale - La terramara di Anzola

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Alla scoperta di una comunità vissuta 3000 anni fa

Dove: Via Emilia, 87 - 40011 Anzola dell'Emilia (BO)

 
Manico di lesina in corno di cervo - Museo Archeologico Ambientale di Anzola dell'Emilia
Manico di lesina in corno di cervo - Museo Archeologico Ambientale di Anzola dell'Emilia

Inaugurata nel 2010, la sede espositiva del Museo archeologico ambientale di Anzola dell’Emilia accoglie e mette in mostra i materiali rinvenuti nella vicina terramara durante le numerose ricerche condotte nel territorio a partire dagli anni Ottanta. I corposi e interessanti dati emersi dalle indagini archeologiche e ambientali hanno permesso di ricostruire vicende e caratteristiche di un nucleo abitativo che aveva raggiunto una certa prosperità grazie alla fertilità del suolo e a una nuova forma di organizzazione sociale ed economica, peculiare delle popolazioni terramaricole emiliane.

 

Quanto emerso dalle indagini archeologiche restituisce infatti l’immagine di una comunità di 3300 anni fa molto ben organizzata, aperta a traffici e commerci, un villaggio terramaricolo con svariate produzioni di una certa raffinatezza. All’interno dell’area circoscritta dal fossato sono state trovate tracce sia delle basi che degli alzati di strutture abitative (capanne su terra), diversi pozzi per l’approvvigionamento idrico, canalette per il drenaggio e la distribuzione dell’acqua e buche di discarica.

 

Il territorio emiliano era uno dei più densamente popolati d’Europa tra il XVI e il XII secolo a.C. (Bronzo Medio e Recente). L’insediamento tipico era proprio la cosiddetta “terramara”: un villaggio di forma quadrangolare, circondato da un profondo fossato, presente in maniera massiccia (oltre 250 siti) nella pianura padana centrale. La terramara di Anzola dell’Emilia rientra a pieno titolo in questa categoria.

 

Due le sale espositive: una con i reperti recuperati sul territorio di Anzola e l'altra che mostra i parallelismi tra questo insediamento e quelli della pianura padana e del vicino Oriente.

 

Un'aula didattica è allestita con la ricostruzione di una capanna dell'età del Bronzo.

 

Ospitato in un edificio che era in precedenza una stazione di polizia, questo museo è uno dei poli del Museo archeologico ambientale, la cui sede principale è a San Giovanni in Persiceto. 

 
Info

Orario di apertura: sabato 10-12 e domenica 16-18; possibilità di apertura su richiesta contattando la segreteria del Museo. Chiuso nei mesi di luglio e agosto.

Tariffe: gratuito nel weekend, a pagamento su chiamata durante la settimana

Segreteria aperta dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 14-18

Tel. 0039 051 6871757 Fax 0039  051 823305 

 

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Anzola dell'Emilia

Piazza Giovanni XXIII n. 1 - 40011 Anzola dell'Emilia (BO)

Tel. +39 051 6502111

Fax +39 051 6502140

 

Orario invernale:
lunedì, martedì e venerdì 8.45 - 13.00
mercoledì e sabato 8.45 - 12.00
giovedì 8.45 - 18.00

 

Orario estivo:

lunedì, martedì e venerdì 8.45 - 13,00

mercoledì e sabato 8.45 - 12.00

giovedì 8.45 - 12.30

 

Mappa
 

Ultimo aggiornamento: 13-01-2017

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio