salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Patata di Bologna

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prodotto DOP, Denominazione d'origine protetta

 
Patata di Bologna DOP - Comune di Budrio
Patata di Bologna DOP - Comune di Budrio

La Patata di Bologna DOP è una varietà di patata coltivata nel territorio bolognese, in particolare nei terreni di bonifica della fertile pianura dell'Idice, di cui Budrio è la capitale e vanta la presenza di un apposito Museo dedicato alla coltura della solanacea.

 

Dopo la prima guerra mondiale le patate erano coltivate su ben 4.900 ettari e le partite migliori erano destinate all'esportazione (Germania, Svizzera e Francia). L'avvento della meccanizzazione negli anni '50 determina un incremento delle superfici coltivate e della produzione pataticola anche durante gli anni d'oro della barbabietola da zucchero, del grano e del mais.

 

Fra gli anni '60 e '70 si afferma nel territorio bolognese la varietà "Primura", selezionata in Olanda: molto apprezzata per le sue caratteristiche organolettiche e l'idoneità a tutti gli usi culinari. Questa varietà di patata può fregiarsi della denominazione d'origine protetta DOP e della protezione transitoria a livello nazionale con decreto MIPAAF del 15 giugno 2004.

 

La promozione e la tutela della Patata di Bologna DOP è affidata all'omonimo Consorzio nato nel 2002 dall'incontro di due grandi associazioni di produttori, cooperative e commercianti privati, con l'intento di salvaguardarne la qualità, la storicità e l'appartenenza al territorio.

 

La coltura della patata, considerata per oltre un secolo come un frutto del diavolo per la sua crescita sotterranea, salvaguardò gli agricoltori bolognesi dalle incursioni delle truppe di mezza Europa che, al loro passaggio sul territorio, ne saccheggiavano le dimore alla ricerca di cibo.

 

Fu un esponente del clero, Cardinale Opizzoni, a promuovere e diffondere la coltura della patata nell'intero territorio bolognese, ma trascorsero ben due secoli prima che entrasse nelle abitudini dei bolognesi e degli italiani.

 

A Sant'Agata ogni anno in estate viene organizzata la Sagra della patata.

 
Info

Consorzio Patata di Bologna DOP

Via Tosarelli, 155 - 40055 Villanova di Castenaso (BO)

Tel. 0039 051 58 72 419 - Fax 0039 051 58 72 352

 

È stato istituito anche un Centro di Documentazione per la Patata che, attraverso l'Osservatorio Nazionale, si occupa del monitoraggio e della divulgazione delle informazioni relative alla produzione pataticola locale, nazionale ed europea.

 

Dalla metà degli anni '70 esiste anche la prima e ancora unica Borsa Patate, luogo frequentato da produttori, commercianti e cooperatori, per stabilire i prezzi di riferimento dei tuberi.

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Budrio

Piazza Filopanti 11 - 40054 Budrio (BO)

Tel.  +39 051 6928241  

Fax  +39 051 6928285
Numero verde  800 215255


Orari di apertura:

lunedì, martedì, giovedì e venerdì 8.00 - 13.00

mercoledì 15.00 - 18.30

sabato 8.30 - 11.30


Orario di apertura mese di agosto:

da lunedì a venerdì 8.00 - 13.00

sabato 8.30 - 11.30


 

Ultimo aggiornamento: 27-12-2016

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio