salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Teatro comunale di Castello d'Argile

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dove: Via Matteotti, 150 - 40050 Castello d'Argile (BO)

 
Platea del Teatro comunale - Comune di Castello d'Argile
Platea del Teatro comunale - Comune di Castello d'Argile

L'edificio, in cui ha sede la sala teatrale, nasce nel 1907 come Casa del Popolo per volontà di una delle prime organizzazioni cooperative di ispirazione socialista. Il teatro, situato al primo piano, risulta costituito da una sala a pianta rettangolare con una balconata dalle sottili colonne in legno, che corre lungo i tre lati.

 

L'inaugurazione avviene il 22 settembre 1907 alla presenza dei deputati socialisti Ferri e Bentini. Sia negli anni che precedono il primo conflitto mondiale che successivamente ospita spettacoli, riunioni politiche e sindacali. Con l'avvento del fascismo diventa Casa del Fascio e nel dopoguerra torna ad essere sede della locale Casa del Popolo.

 

Nel 1981 il Comune, proprietario del teatro, lo ristruttura e in quell'occasione viene posta all'ingresso della sala una lapide che ricorda il tenore Francesco Grassilli, padre dell'attore Raoul, nativo di Castello d'Argile. Reinaugurato il 25 aprile 2004 il teatro può essere utilizzato anche come sede espositiva.

 
Info

Tel: 0039 051 976978 (biblioteca)

La biglietteria apre mezz'ora prima dell'inizio di ogni spettacolo

Tariffe: il costo del biglietto varia da 5,00 a 12,00 euro, a seconda dello spettacolo

 

Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Castello d'Argile

 

Piazza Gadani, 2 - 40050 Castello d'Argile (BO)

Tel. +39 051 6868813 

Fax  +39 051 6868810

 
Orario di apertura:

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato 8.30 - 12.30
giovedì 14.30 - 18.30

 

Orario estivo (dal 1 luglio al 31 agosto):

lunedì, mercoledì, venerdì e sabato 8.30 - 12.30

martedì, giovedì 8.30 - 13.00

 

Mappa
 

Ultimo aggiornamento: 04-01-2017

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio