salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Giulio Cesare Croce

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Scrittore e commediografo persicetano

 
Giulio Cesare Croce - Comune di San Giovanni in Persiceto
Giulio Cesare Croce - Comune di San Giovanni in Persiceto

Giulio Cesare Croce nasce a San Giovanni in Persiceto nel 1550. Muore a Bologna nel 1609.

Scrittore, cantastorie, commediografo ed enigmista, Croce è il padre letterario di Bertoldo, il rozzo ma arguto contadino protagonista dell'opera "Le sottilissime astuzie di Bertoldo".

L'opera racconta le avventure del villano che con il suo ingegno riesce ad approdare alla corte di Re Alboino, dove muore per non aver potuto mangiare "fagioli con la cipolla dentro e delle rape cotte sotto la cenere".

Cantastorie, autore di celebri versi popolari in lingua e in dialetto bolognese, Giulio Cesare Croce alla sua morte vantava una produzione di ben 478 titoli, di cui circa 300 sono arrivati sino a noi. Autore di componimenti burleschi, tragedie, poemetti, operette, commedie e farse, molte delle quali si richiamano alla commedia dell'arte e all'atmosfera del carnevale.

 

Bertoldo è la maschera tipica del Carnevale storico di San Giovanni in Persiceto, sfilata di carri allegorici lungo le vie del centro cittadino nelle due domeniche antecedenti la Quaresima. 

 
Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di San Giovanni in Persiceto


San Giovanni in Persiceto

Corso Italia 78 - 40017 San Giovanni in Persiceto (BO)

Numero verde 800 069678


Orario di apertura:

lunedì, mercoledì, venerdì e sabato 8.30 - 13.30

martedì e giovedì 8.30 - 18.30

Orario estivo: dal lunedì al sabato ore 8.30-13.00


Loc. San Matteo della Decima c/o Centro civico
Via Cento 158/a - 40017 San Giovanni in Persiceto
Tel. +39  051 6812057


Orario di apertura:

da lunedì a sabato 8.30 - 13.30

Orario estivo: dal lunedì al sabato ore 8.30-13.00


 

Ultimo aggiornamento: 03-01-2017

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio