salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Tortellino, il re della pasta ripiena

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prodotto tradizionale bolognese

 
Tortellini di Bologna - Diateca Regione Emilia-Romagna (Fabrizio Dell'Aquila)
Tortellini di Bologna - Diateca Regione Emilia-Romagna (Fabrizio Dell'Aquila)

Il più classico e imitato tra i primi piatti della tradizione gastronomica bolognese è senza dubbio il tortellino.

Secondo una delle leggende, il tortellino fu inventato dal cuoco dell'antipapa Alessandro V, agli inizi del XIV secolo, per stuzzicare l'appetito del Pontefice che godeva di salute precaria. 

 

Chiamato anche "l'ombelico di Venere", il tortellino è fatto di una sfoglia sottilissima di pasta all'uovo tirata a mano, che racchiude un ripieno a base di lombo di maiale, prosciutto, mortadella di Bologna, uova, Parmigiano Reggiano e noce moscata.

 

La ricetta è stata depositata in forma solenne alla Camera di Commercio il 7 dicembre 1974 dalla delegazione bolognese dell'Accademia italiana della cucina insieme alla Dotta Confraternita del Tortellino. Ogni famiglia ha comunque una sua ricetta, che può subire piccole varianti e personalizzazioni.

Tradizione poi vuole che i tortellini vengano rigorosamente cotti e serviti in brodo di carne.

 

Molto diffuso in tutto il territorio bolognese, a Malalbergo il re dei primi piatti tradizionali è protagonista della Sagra del Tortellino , che si tiene nei primi due week end di giugno.

 
Come arrivare
Info sulla località

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Malalbergo


Piazza dell'Unità d'Italia 2 - 40051 Malabergo
Tel. +39 051 6620210 

Fax +39 051 6620243


Orario di apertura:

da lunedì a sabato 8.30 - 12.30
giovedì  8.30 - 17.45


Orario di apertura dal 15 luglio al 31 agosto:

da lunedì a sabato 8.30 - 12.30


 

Ultimo aggiornamento: 27-12-2016

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio