salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Palazzo Albergati

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dove: Via Masini, 46 - 40069  Zola Predosa (BO)

 
Palazzo Albergati - Comune di Zola Predosa
Palazzo Albergati - Comune di Zola Predosa

A Zola Predosa, Palazzo Albergati è un'elegante villa del '600, voluta da Girolamo Albergati, ambasciatore di Bologna a Roma e decano del Senato bolognese.

La semplicità e la compattezza del fronte nascondono e aggiungono meraviglia al fasto degli interni, che fanno del palazzo uno dei massimi esempi di architettura barocca in Italia.

L'architetto Gian Giacomo Monti, già attivo alle corti di Modena e Mantova, è lo stesso dell'arco di inizio del portico di San Luca a Bologna. Bellissimo, in particolare, il salone centrale, alto oltre 30 metri. La galleria del salone venne utilizzata nel '700 da Francesco Albergati come teatro per la rappresentazione di opere proprie, oltre che di Voltaire e Goldoni. Visitata da moltissimi personaggi della politica e della cultura europea, tra gli ospiti della villa si ricordano Federico IV di Danimarca, Giacomo III d'Inghilterra, la regina di Polonia, Giacomo Casanova, oltre allo stesso Goldoni e all'Alfieri.

 

Di assoluto rilievo appaiono i ricchi apparati decorativi realizzati nel corso del Seicento e Settecento: l'appartamento di rappresentanza al piano nobile fu decorato dal figurista Angelo Michele Colonna e dal quadraturista Giacomo Alboresi con colte allegorie dai significati morali e politici, mentre gli ambienti dell'appartamento privato furono invece decorati dal pittore Giovanni Antonio Burrini coadiuvato dal quadraturista Marc'Antonio Chiarini con episodi e protagonisti della mitologia classica.

 

Oltre alle due camere decorate intorno alla metà del XVIII secolo da Vittorio Maria Bigari e Stefano Orlandi, una menzione merita anche la quadreria ritraente una serie di soggetti esotici che rispecchiano gli interessi coltivati dai padrono di casa nella loro biblioteca. All'ultimo piano cosiddetto "delle ringhiere" fu attivo tra il 1770 e il 1780 circa Giuseppe Valiani, al piano terra le decorazioni furono realizzate nel corso dello stesso decennio da Prospero Pesci in collaborazione con il figlio Gaetano; si trovano qui conservate una bella stanza paese, originariamente adibita a sala da ballo e una camera di rovine, esempio unico in ambito bolognese.

 

Una curiosità: le scale del palazzo sono note per la loro bizzarria, ce ne sono di elicoidali, a doppia spirale, a chiocciola, a gradini asimmetrici.

Il giardino-campagna che circonda la villa si inserisce nella geometria dei fossi e delle cavedagne della pianura circostante e racconta della doppia funzione del palazzo, a un tempo luogo di villeggiatura e di amministrazione della proprietà terriera.

 

Palazzo Albergati è oggi sede convegnistica, conviviale ed espositiva in grado di ospitare qualunque genere di manifestazione: convegni, lancio prodotti, anniversari, fiere, eventi moda, spettacoli, gala, feste e pranzi/colazioni. L'edificio è utilizzato altresì come sede di eventi culturali e musicali, di cui è un esempio "Corti, Chiese e Cortili", rassegna estiva di musica colta, sacra e popolare.

 
Info

Tel. 0039 051 750247 - Fax 0039 051 752538 

Orario: visitabile solo su appuntamento.

 

Come arrivare
Info sulla località

Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica (I.A.T.)
Villa Edvige Garagnani
Via Masini, 11 - 40069 Zola Predosa (BO)
Orari apertura:

Lunedì 14.30-18.30
Martedì- Mercoledì-Giovedì-Venerdì 9.00-13.00 14.30-18.30
Sabato 9-13

 

Tel. e Fax: 0039 051 752472

Mappa
 

Ultimo aggiornamento: 03-01-2017

 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio