salta ai contenuti
Turismo in Pianura
 

Sito ufficiale di informazione turistica della Pianura Bolognese

Zola Predosa

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Interno di Villa Garagnani - Comune di Zola Predosa
Interno di Villa Garagnani - Comune di Zola Predosa

In passato si chiamava Cellula Petrosa, dal nome di due insediamenti limitrofi: Cellula divenne Ceula, poi Zola e Petrosa divenne Predosa.

 

 

Il territorio di Zola Predosa, appena 12 km dal centro di Bologna, è adagiato fra l'alta pianura e le morbide colline dove domina la coltivazione della vite. Terra di produzione di un vino di pregio fin dal Medioevo (è del 1033 una pergamena custodita nell'Abbazia di Nonantola che lo menziona), è proprio per il trasporto del vino che nel 1250 fu costruita una strada attraverso le sue colline, oggi tratto zolese della Strada dei Vini e dei Sapori Città Castelli Ciliegi .

Zola aderisce all'Associazione Nazionale Città del Vino.

Palazzo Stella è l'antica sede del Municipio di Zola. All'esterno, una lapide ricorda l'origine locale del pittore Francesco Raibolini detto il Francia (1450-1517), protagonista del Rinascimento bolognese.

Oggetto di recente restauro, Villa Edvige Garagnani ospita l'ufficio di Informazioni Turistiche della Valle del Samoggia. Costruita nella seconda metà del '700, la villa è un bell'esempio di dimora borghese per la villeggiatura.

Ma è lungo il torrente Lavino, affluente del Samoggia, che in appena 4 km si concentrano alcune tra le più belle residenze storiche del bolognese, molte delle quali offrono oggi suggestive ambientazioni per ogni tipo di eventi, da meeting aziendali a raffinati corsi di cucina tradizionale.

Palazzo Albergati è un'elegante villa del '600, disegnata dall'architetto Gian Giacomo Monti, lo stesso dell'arco di inizio del portico di San Luca a Bologna. La semplicità e la compattezza del fronte nascondono e aggiungono meraviglia al fasto degli interni, che fanno del palazzo uno dei massimi esempi di architettura barocca in Italia.

Da vedere è anche Palazzo Pepoli, costruito nel Cinquecento su committenza di Alessandro Bentivoglio, figlio del Signore di Bologna Giovanni II al cui interno si conserva un ricchissimo campionario di soffitti lignei dipinti.

Il torrente Lavino con le sue acque, oltre a far funzionare le fontane e le peschiere del giardino di Palazzo Pepoli, alimentava anche il laghetto del parco della vicina Villa Magnani, progettato dal famoso paesaggista piemontese Ernesto di Sambuy.

Da visitare è anche la Villa Zanchini Garagnani, edificata a partire dal 1679, che si distingue per il suo originalissimo portico, percorribile anche in carrozza.

L'arte contemporanea trova invece casa a Ca' La Ghironda , area museale ed espositiva immersa nel verde delle colline alle spalle della frazione di Ponte Ronca.

Oltre ai vini e ai classici tortellini, tra le specialità del territorio si segnalano i sughi d'uva, la saba (tradizionale mosto cotto), la torta zolese, le raviole di San Nicolò, la torta di riso, i salumi e in particolare la mortadella.

A Zola hanno sede le principali aziende produttrici del più celebre degli insaccati emiliani: la mortadella . Le aziende sono disponibili per visite guidate.

 
 
Alcuni dati
Distanza da Bologna:
Km. 12
 
Altitudine:
m. 45/444
 
Popolazione:
18.770 (al 1 gennaio 2016)
 
Giorno di mercato:
lunedì
 
Patrono:
San Nicolò (6 dicembre)
 
Frazioni:
Fontanella, Gessi, Lavino di Sopra, Ponte Ronca, Riale, Rivabella, Tombe, Madonna dei Prati, Rigosa, Zola Chiesa.
 
Manifestazioni ricorrenti

Brunch d'estate, a Palazzo Albergati: tutte le domeniche da marzo a giugno. Brunch d'autunno, a Palazzo Albergati: tutte le domeniche da ottobre a novembre.
Festa del pesce, a Madonna dei Prati: 3°/5° week end di aprile.
Fiera di Maggio,a Madonna dei Prati:1° maggio.
Cantine aperte: 29 maggio.
Notte d'estate: 2° giovedì di giugno
Festa della Ronca, a Ponte Ronca: 2a/3a domenica di giugno.
Giovedì d'estate: tutti i giovedì di giugno e luglio.
Fira 'd Zola (fiera di Zola): metà luglio.
Calici di stelle: 10 agosto.
Riale in festa, a Riale: ultimo week end di agosto.
Benvenuta vendemmia: metà settembre.
Festa dello sport: 2° week end di settembre.
Mortadella, please – Festival Internazionale della Mortadella: 1° week end di settembre
Free Ride Event: 2°/3° week end di ottobre

Per informazioni

L'Ufficio IAT sovracomunale "Colli Bolognesi" ha sede presso Villa Edvige Garagnani a Zola Predosa e fornisce informazioni anche sulle località di Bazzano, Casalecchio di Reno, Castello di Serravalle, Crespellano, Monte San Pietro, Monteveglio e Savigno.

 

Villa Edvige Garagnani

Via Masini, 11 - 40069 Zola Predosa (BO)

Tel. +39 051 9923221
Fax +39 051 752838

 

Orario di apertura:

lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 9,00-13,00 e 14,00-18,00

sabato 9,00-13,00

Chiuso martedì, domenica e festivi

 

Ultimo aggiornamento: 23-01-2017
 
 
A cura della Redazione Pianura Bolognese
 
 
 
 
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio